Kalymnos è una delle ultime isole greche “autentiche”.

Non è la classica mèta turistica fatta solo di tavolini colorati, e tinte pastello con spiagge bianche e acqua cristallina, ma principalmente un’isola vera, di greci che vi risiedono e lavorano e partono per altre isole più commerciali (tipo Kos), per tornarvi la sera come normali pendolari.

Fino a 60 anni fa il 90% del sostentamento dei residenti  derivava dalla pesca e dalla vendita di spugne (l’isola più famosa in merito), business che oggi è sceso drasticamente del 50%, a favore del turismo che via via è sempre più cresciuto.

L’isola conserva comunque gli aspetti tipicamente greci, con chiese in ogni dove, centri storici, castelli, siti archeologici e molto importante incredibili falesie naturali, palestra per i climbers di tutto il mondo: ogni anno vi si organizzano iniziative e campionati internazionali.

Kalymnos è un’isola per intenditori, un’isola da scoprire